lunedì 24 dicembre 2007

Caro Babbo Natale...



...quest'anno oltre alle solite cose, tipo la pace nel mondo, puoi far avere al Milan un portiere decente? Anche un portiere normale va benissimo. Grazie.

sabato 22 dicembre 2007

Il gioco di Natale 2007


Sull'onda del successone di Guitar Hero, i geniali programmatori della VML hanno pensato, giustamente, che anche le rock-star in questo periodo hanno lo spirito natalizio.

Il risultato è questo ottimo Handbell Hero. Usate i tasti A, S, D e F per suonare con giusto tempismo alcune tipiche canzoni natalizie.

Occhio a non stonare!

giovedì 20 dicembre 2007

Riassunto delle puntate precedenti

Freddo intenso

Molto intenso. Pure troppo. Personalmente spero che a questo inverno piacevolmente gelido non corrisponda una estate dispiacevolmente torrida. Ma, visto che dovrei laurearmi da quelle parti (e lo dico con tutti gli scongiuri del caso), so già che avrò a che fare con bottigliette d'acqua ovunque, tesi usate a mò di ventagli, macchie di sudore sotto le ascelle, e cose così.

Il Milan vince la Coppa del Mondo per club

Ebbene si, nonostante una difesa da ultra-pensionamento, nonostante Ronaldo (come dice un mio amico, a cui è dedicato Telethon di quest'anno), nonostante il quasi sovrapporsi di partite disputate, ora siamo il club più titolato del mondo. Ma solo perchè i Trofei TIM vinti dall'Inter non valgono, ovvio.

Università

Dopo 27 esami pensavo non ci fossero più esami brutti, incomprensibili, spocchiosi, degni di menzione tra le pagine più buie della carriera universitaria. Poi ho aperto il libro di "Identificazione dei Modelli e Controllo Adattativo": a prima vista sembra innocuo, piccolo (circa 200 pagine), non capisci perchè i tuoi compagni di corso l'abbiano tenuto tutti per ultimo o penultimo esame. Poi inizi a leggere: il primo capitolo è un libro di filosofia contemporanea, misto ad un pò di simboli di matematica avanzata e lettere greche. Messe a caso. Se non altro l'impaginazione non è male.

(Nota per gli addetti ai lavori: dopo anni passati ad identificare 't' con 'tempo continuo' e 'z' per 'tempo discreto', il geniale autore ha pensato bene di applicare una sua rivoluzione copernicana: 't' per tempo discreto, 'z' per tempo continuo. E la cosa non vale neppure in assoluto nello stesso libro. Alè!)

lunedì 10 dicembre 2007

Come volevasi dimostrare

Da Repubblica.it

Luttazzi, l'hanno bloccata dopo la registrazione della puntata su "Spe Salvi", l'enciclica del Papa. È il vero motivo del licenziamento?
"È un motivo plausibile. Perché l'altro motivo non regge. Ma nel mio monologo (di venti minuti) non prendevo in giro il Papa, lui è un sant'uomo. Mi interessava il tema: confrontavo i punti principali dell'enciclica di Ratzinger con argomenti satirici. Ho un punto di vista eterodosso, certo sconfesso la sua visione del Purgatorio, ma le mie battute su temi seri divertivano. Contestavo la visione dolorifica del mondo contenuta nell'enciclica e il plagio di massa delle religioni. La satira non è una burletta, la satira è una cosa seria".

Per ridere di Ferrara lei è andato giù pesante. Le risulta che abbia minacciato le dimissioni per i suoi "insulti"?
"Campo Dall'Orto mi ha assicurato che Giuliano non è intervenuto. La mia satira? Ferrara è stato uno dei più spietati propagandisti della guerra in Iraq, così l'ho inserito in un quadretto grottesco che attinge alla tradizione satirica (quella di Rabelais), che in Italia va dal Ruzante a Dario Fo. Nel monologo su Ferrara, da una parte mostravo gli eccessi sessuali e dall'altra gli eccessi della guerra: dal Napalm a Falluja alle torture di Abu Ghraib. Come diceva Lenny Bruce, non è il sesso ad essere pornografico, bensì la guerra".


Ma tu guarda...la sospensione (divenuta ieri cancellazione) è avvenuta poco prima di una puntata sul Vaticano...ora che mi viene in mente, il Vaticano era già intervenuto tempo fa per bloccare l'ottima imitazione di papa Ratzi fatta da Crozza...coincidenza?



Nel frattempo, La7 è sparito (di nuovo) dai televisori di casa. Con pieno demerito.

sabato 8 dicembre 2007

La7 = IPOCRITI!



Ora, la battuta è forte. Volutamente forte. Se qualcuno rimane scandalizzato è comprensibile, non tutti la pensiamo allo stesso modo.

Luttazzi nelle puntate precedenti ha fatto battute più "terribili" in quanto a crudezza. Trovo davvero da ipocriti usare questa come pretesto per sospenderlo, dopo che è andata in onda tranquillamente una settimana fa (come funziona a La7, controllano i loro programmi una settimana dopo la messa in onda?).

Se poi devo pensare a male, penso che guardacaso la puntata era un suo monologo di un paio d'anni fa sul conflitto in Afghanistan e Iraq dove parlava anche di fatti taciuti dai mezzi di (dis)informazione (tipo i costi astronomici di finanziamento che ci siamo accollati per la presunta "missione di pace").

Oppure: Luttazzi quanto faceva di ascolto? 2'500'000, diventati 2'700'000 nell'ultima puntata. Cifre che La7 se le sogna. Ora, Telecom ha appena cambiato gestione. Il nuovo ad Bernabé ha avuto di fatto l’imprimatur di Berlusconi tramite il Foglio, dove proprio Ferrara (guarda il caso) gli ha fatto una lunga sviolinata. Pare che nel patto tra Bernabé e Berlusconi ci sia che TIM non venderà La7 (la quale, in caso di acquisizione altrui, potrebbe riprovare a conquistare fette del mercato pubblicitario). E’ in qualche modo una riproposizione del patto che Berlusconi fece con Tronchetti Provera, e che prevedeva che Tronchetti distruggesse il progetto di “grande La7″ (quella con nanetto nel simbolo, Fazio, Dandini, Litizzetto ecc.) della precedente gestione Colaninno-Gnutti (come detto da Mytwocents).

Mmm...

Se La7 non farà marcia indietro, le auguro di tornare dove merita: nell'oblio.

giovedì 6 dicembre 2007

Pensate di saper giocare a questo?

Mushihimesama.

Un nome che apparentemente non significa molto. Ma se siete sufficientemente nerd, può essere anche usato come potente bestemmia.

Guardate questo estratto dal boss finale del gioco.



Il mio record personale di resistenza, finora, è intorno ai 10 minuti di gioco. Del primo livello.

martedì 4 dicembre 2007

Io c'ero!

1000 km fatti. 40 ore di fila senza dormire. Ne è stra-valsa la pena per poter gridare (assieme alla mia insostituibile amica eT compagna di "zingarata" ^^): l'ho visto!


Inutile aggiungere che è stato bellissimo *_*

giovedì 22 novembre 2007

Scene da un centro commerciale

Vi propongo una carrellata di filmati, con in breve la summa delle disquisizioni mie e di un noto filosofo.

1. La quiete prima della tempesta. Notare l'accenno di rissa verso la fine del video.



2. Queste scene non possono non far tornare alla mente uno dei film di George Romero sugli zombies o qualche scena d'azione di qualche film fantasy...ma questa, signore e signori, è la cruda realtà.



3. Un ringraziamento doveroso va al regista di quest'ultimo video, davvero un Michael Moore in erba. E' un perfetto documentario, ma senza l'asetticità tipica del genere, anzi qui ci sono punte di drammaticità notevoli.

Ah, al minuto 2:50 compare l'Eroe, che è istantaneamente diventato il mio mito!

Na na na na...hey hey...goodbye!


Inghilterra esclusa dalla fase finale dell'Europeo 2008, dopo una clamorosa sconfitta 3-2 in casa contro la già qualificata Croazia.

Così i cosiddetti "inventori" del calcio l'estate prossima se la passeranno a casa, a guardare la nazionale campione del mondo che offre un "pessimo gioco" (ricordate gli sfottò nelle finali di Champions League contro il Milan? O le varie interviste nel periodo pre-mondiale o pre-europeo?) tentare di fare la sua egregia figura.

PS. Beckham, sei un cialtrone del pallone. Tornatene a fare il gradasso negli USA.

martedì 13 novembre 2007

Grazie ad internet ora so anche questo...







Qual è la religione giusta per te? (translated version for Italian users)
created with QuizFarm.com
You scored as Buddismo

Il tuo risultato è Buddismo. Le tue credenze si avvicinano maggiormente a quelle del Buddismo. Fai qualche ricerca a proposito e considera l'eventualità di diventare buddista, se non lo sei già.


Buddismo



80%

Agnosticismo



75%

Satanismo



70%

Paganesimo



65%

Cristianesimo



60%

Islam



60%

Induismo



60%

Confucianesimo



45%

Ateismo



30%

Ebraismo



25%

Paranormale



20%



Vogliate notare il podio delle religioni. Qualcuno è ancora convinto che il mio animo di satanista al 70% sia assolutamente, inconfutabilmente buono?

PS. Per dover di cronaca, la prima volta che ho fatto il test, prima che chiudessi per sbaglio la pagina -_- , i risultati erano gli stessi, solo le prime 2 posizioni erano scambiate di posto (tipo agnosticismo 95%, buddismo 80%).

lunedì 12 novembre 2007

Ora basta

La tragedia che scuote l'Italia, che provoca un'ondata di indignazione in tutte le tifoserie, che riaccende il dibattito sia sulle violenze degli ultras sia sugli errori che a volte commettono gli uomini delle forze dell'ordine, comincia poco dopo le 9, nell'autogrill di Badia al Pino, lungo l'autostrada A1. Un accenno di rissa tra sostenitori juventini e laziale, la polizia stradale che subito dopo interviene, un agente che spara uno, forse due colpi di pistola, a grande distanza: muore un ragazzo. Gabriele Sandri, 28 anni, supporter biancazzurro, noto dj dei locali romani, titolare di un negozio di abbigliamento, viene colpito al collo, mente si trova all'interno di un'auto, una Renault Megane.

[...]

In attesa di conoscere l'esito delle indagini, quel che sembra certo è che, poco prima delle 9 del mattino, un'auto di tifosi juventini, nel piazzale di sosta, viene avvicinata da alcuni supporter laziali, armati di spranghe. C'è tensione, nasce una violenta collutazione. L'incidente richiama l'attenzione di due pattuglia della Polstrada, che si trova sul piazzale dello stesso autogrill ma dall'altra parte della carreggiata a oltre 50 metri di distanza. Gli agenti sono stati chiamati per un altro servizio, ma sentono rumori e grida e decidono di intervenire. Raggiungono il bordo della carreggiata e, da lì azionano le sirene delle loro auto. Ma la rissa continua e, a questo punto, uno degli agenti decide di sparare in aria "per attirare l'attenzione" dei contendenti. Il poliziotto spara due volte e un colpo, ma questo non è ancora stato ammesso apertamente nemmeno dal questore, raggiunge al collo Gabriele Sandri che si trova seduto in mezzo sul sedile posteriore della Megane Scenic. L'auto, nel frattempo è partita, gli amici a bordo si accorgono che Gabriele sta male, rantola, si fermano al successivo casello (4-5 chilometri più a Nord) e chiamano il 119. Lì li raggiunge la volante, arriva anche l'ambulanza, si cerca di rianimare il giovane, ma non c'è nulla da fare. Il ragazzo è morto e il suo corpo senza vita resterà a lungo sdraiato su sedile posteriore dell'auto.

Per l'ennesima volta, una partita di calcio è legata con un filo di sangue ad una tragedia. L'indignazione c'è tutta, la comprensibile rabbia contro la polizia -se davvero il colpo è partito per sbaglio da un poliziotto- anche. Ma sembra che la causa scatenante sia stata messa in secondo piano. Se non addirittura omessa in altri siti. Ve la riporto qui, così la leggete meglio:

Poco prima delle 9 del mattino, un'auto di tifosi juventini, nel piazzale di sosta, viene avvicinata da alcuni supporter laziali, armati di spranghe. C'è tensione, nasce una violenta collutazione.

Tanto per iniziare, fare le partite a porte chiuse è penalizzante per i pochi spettatori civili rimasti, e per le società che non incassano. La colpa, come spesso accade, è dei soliti imbecilli. Che evidentemente hanno qualche problema di comprendonio. Non è possibile che uno rischi la vita per andare a vedere una partita, che sia per le forze dell'ordine o per qualche tifoso dell'altra squadra.
La soluzione è semplice. Visto che a far leggi lampo questo governo -e il precedente- si sono dimostrati piuttosto validi (vd. indulto, legge Cirami sul legittimo sospetto, etc.), vedano di varare al più presto un principio del tipo: vai a fare risse allo stadio? Minimo ti becchi 10 anni di galera. Recidivo? 20. Oh, e una volta assodata la colpevolezza, che possibilmente ci sia la certezza della pena.

PS. Vogliate notare come questo post non ha il tag "calcio". Quello che è successo oggi non ha niente a che vedere col calcio. Solo con dei cogl**ni e con una tragedia.

martedì 6 novembre 2007

Ciao, Enzo

Addio ad uno dei più grandi Giornalisti (con la 'g' maiuscola) d'Italia.

domenica 4 novembre 2007

Embè?

Non mi capacito. Più lo rileggo e non mi capacito.

In un momento di crisi quale quello che sta attraversando il Milan, vd. ennesimo pareggio in casa contro il Torino ieri sera, che senso ha rilasciare dichiarazioni del genere:
[...] Adriano Galliani che appena qualche settimana fa aveva raccontato di essere stato ad un passo dall'ingaggio di Buffon e di aver poi rinunciato al portiere della Juve per una questione economica.

Il dirigente rossonero, però, ha confessato che quello di Buffon non è stato il solo colpo mancato: "Toni l'avevamo preso quest'estate - ha detto Galliani - prima che andasse al Bayern Monaco... c'è stato un momento in cui è stato vicinissimo al Milan".

A'Gallià, se mi dichiari certe caxxate è ovvio che poi i tifosi diventino un tantino amareggiati e/o inviperiti. Eh.

sabato 3 novembre 2007

Stasera. Finalmente.

In questo marasma di cambiamenti di palinsesti, di telefilm che in corsa cambiano rete (Dr.House), cancellati dopo maratone insostenibili anche per gli stessi fan (Gilmore Girls) o soppressi bruscamente a 4 puntate dalla fine e poi rimessi in onda -a furor di popolo- in un giorno e un orario completamente diversi (Heroes), ora ho una certezza in più.

Non so quanto durerà, ma per un istante voglio essere ottimista, e sperare che il programma sarà più longevo di RaiOt.

sabato 20 ottobre 2007

La guida tivù del Raffo, v2.01

Non ho avuto neppure il tempo di stilare un piano di battaglia tradizionale, che subito quei buontemponi di Italia Uno hanno pensato bene di apportare modifiche al palinsesto (ma no, perchè? E' già bello incasinato così com'è)

Riporto questa notizia direttamente da tvblog:

Italia 1 taglia la prima serata del Martedì di Una Mamma per Amica, la programmazione dell’ultima stagione della Serie Tv di The CW salta così dopo i primi 7 episodi.
La chiave, ovviamente, i risultati Auditel non soddisfacenti dopo le prime tre serate che pur senza un andamento regolare avevano fatto segnare un calo evidente martedì scorso.

[...]

Per Martedì 23 spazio al cinema, non esattamente in prima tv, e la scelta ricade sul film The Bourne Identity con Matt Damon, scelta non casuale vista la prossima uscita nelle sale del nuovo episodio della saga dedicata al personaggio di Jason Bourne. Subito dopo resta al suo posto il telefilm Saved, che viene leggermente anticipato ma resta al suo posto nella seconda serata di Italia 1.

Ci tengo a far notare che la crisi è diventata evidente quando i lamantini che si occupano dei palinsesti hanno pensato bene di mandare in onda non una, non due ma ben TRE puntate della serie. Ora, qualsiasi telefilm dopo 3 puntate ti riduce in coma, persino i più movimentati tipo 24 o Prison Break. Figuriamoci un telefilm basato su dialoghi frizzanti (anche se al limite della logorroicità), arrivato (per fortuna) alla sua ultima stagione e quindi già con la sindrome da "non abbiamo più idee, ma visto che siete fan continuate a seguirci". E a me piacciono le ragazze Gilmore. Figuratevi lo spettatore non appassionato della serie quanto potrebbe resistere a vedere 3 puntate di fila.

Ora, in attesa che decidano di metterlo ad un orario sicuramente improponibile e in un giorno sicuramente assurdo, il piccolo teledipendente che è in me si chiede: tenersi la serata libera, o guardare la 2° serie oramai a metà di Criminal Minds?

Stranamente propendo per la prima ipotesi.

mercoledì 17 ottobre 2007

La guida tivù del Raffo, v2.0

Siccome i vertici di Mediaset hanno deciso in queste settimane di fare i palinsesti dei telefilm usando una tecnica euristica (che intermini ingegneristici significa "provare a caso"), questa è la mia nuova settimana. O meglio, l'emblema della mia teledipendenza. Messo qui ad uso e consumo di altri ridotti nel mio stato. Se mai ce ne fossero.

Lunedì: -
Martedì: Gilmore Girls [Italia Uno, 3 puntate (per ora)]
Mercoledì: Dr.House [Canale 5, 2 puntate]
Giovedì: Grey's anatomy [Italia Uno, 2 puntate (assafà)]
Venerdì: CSI Miami + CSI NY + Prison Break [Italia Uno, 1+1+2 puntate]
Sabato: -
Domenica: Heroes [Italia Uno, 2 puntate]

lunedì 1 ottobre 2007

Scommettiamo?

Ronaldinho, la promessa "Barcellona per sempre"
Il brasiliano al Mundo Deportivo: "Qui mi sento a casa. È la gente a farmi sentire così. Non andrò né al Milan né al Chelsea. Le accuse di bagordi? Ho avuto un guaio muscolare, nient’altro. Rientro per vincere, è la sensazione migliore che c'è. Messi da Pallone d'Oro" (fonte)

Scommettiamo che entro 2 stagioni andrà o al Milan o al Chelsea?

martedì 25 settembre 2007

I Simpson - La Recensione


(o, per meglio dire, 'prova di una recensione obiettiva')

Volenti o nolenti, il film dei gialli di Springfield è un evento. Dopo quasi 20 anni di programmazione (e circa 400 episodi) sempre su buoni livelli (anche se nelle serie più recenti si inizia a intravedere qualche segno di 'stanca'), la famiglia Simpson fa il suo debutto sul grande schermo.

Diciamolo subito, il film complessivamente mi è piaciuto molto: Homer è sempre Homer, le gag sono copiose, così come le citazioni cinematografiche (alcune davvero geniali), la trama è coinvolgente e in qualche modo tutti i personaggi di Springfield hanno una loro particina all'interno del film.

Tuttavia, volendo cercare dei difetti, la pellicola non ne è esente: in alcune parti, ad esempio, la sceneggiatura sembra un pò 'forzata', e Homer risulta caratterizzato un pò superficialmente rispetto alla serie tivù; come ha fatto notare il saggio Andrea, si sente la mancanza di quei monologhi completamente non-sense a cui ci ha abituato da anni.

Concludendo, il film è molto bello, merita di essere visto al cinema, fan o non fan. L'impressione è che si potesse 'osare' un pò in più, ma come primo tentativo va benissimo così.

E, per fortuna, le gag non si limitano solo all'inflazionato "Spider-Pork" :D

Voto: (nb. se siete fan sfegatati -tipo me- aggiungete pure mezzo punto in più)

domenica 23 settembre 2007

Piano, solo


(ebbene si, sono andato al cinema non per vedere i Simpson)

La vita di Luca Flores, pianista jazz degli anni 70/80, che univa un talento incredibile al piano quanto una mente che pian piano lo trascina verso la follia.
Film intenso, appassionato, lento, costante. Un paio di scene 'forti' che non stonano, ma, anzi, aiutano a capire meglio il personaggio, un uomo assorbito dalla musica, davvero a suo agio solo dinanzi al piano.
Magistrale l'interpretazione di Kim Rossi Stuart nei panni proprio di Luca. Bravissimi anche gli altri attori, tra cui Justine Trinca, Michele Placido e (il mio amore *_*) Paola Cortellesi.

Voto: (Dany, va letto come "3.5 su 5 punti totali" :P )

La frase del film
Giovanni Flores (Placido): "Noi Flores siamo dei solisti, dopotutto."
Luca Flores (Rossi Stuart): "Chissà se è un bene."

sabato 22 settembre 2007

La frase del mese

Magic? Cos'è, il gioco delle figurine di DragonBall che escono dalle merendine?
(una ragazza, aula polifunzionale, triennio di ingegneria)

Unico rimpianto, non aver assistito alla genesi della frase. E alle espressioni delle persone coinvolte.

Edit
Come giustamente fattomi notare dallo Spiezia, la frase-bis del mese non può che essere

Si, l'ho comprato. Su eMule!

martedì 18 settembre 2007

17

Il 17 viene considerato uno dei numeri della 'sciagura' nelle credenze popolari:

Nella cultura italiana il numero diciassette viene tradizionalmente considerato un numero sfortunato perché un anagramma del suo numero romano, "XVII", è "VIXI", che significa "ho vissuto", cioè "io sono morto", e anche perché, secondo la Bibbia, proprio di diciassette sarebbe iniziato il diluvio universale. Si dice che porti sfortuna soprattutto il venerdì 17, perché secondo la Bibbia, di venerdì sarebbe morto Gesù. Una simile situazione si ritrova nei paesi anglosassoni nei confronti del numero 13. (cit. Wikipedia)


Ora, io non sono un tipo scaramantico. Credo in ciò che diceva diceva Eduardo, Essere superstiziosi è da stupidi, ma non esserlo porta male, ma generalmente me ne frego delle varie tecniche anti-sfiga. Al massimo evito di passare sotto una scala perchè temo mi possa cadere un secchio di vernice sulla testa, a la Paperino (e poi dicono che Topolino non è istruttivo, tsè).

Questa serie di eventi accaduti oggi però mi fa pensare che forse forse, è meglio essere superstiziosi. Giudicate voi stessi:
  • Sciopero Cumana, proprio nel giorno dove mi serviva una certa "puntualità" (parola che a Napoli significa arrivare con 10 minuti di ritardo, quando va bene)
  • Corsa podistica improvvisata da Fuorigrotta ad Agnano, poi rivelatasi inutile dato ritardo di 45 minuti del docente.
  • Giro di mezza Fuorigrotta per scegliere dove pranzare, scelta ovviamente caduta sul primo posto (McDonald) scartato per ovvi motivi (momento noto alle cronache come Le multinazionali avranno i miei soldi ma non la mia anima!)
  • Una volta a casa, il portatile ha avuto uno dei suoi attacchi di 'gelosia' e per farsi notare dal sottoscritto ha ben pensato di non vedere più la rete wireless (forse era stufo delle repliche), e di mandare in tilt il signor Norton, al quale ho finalmente notificato lo sfratto esecutivo (a pensarci meglio questa non è tanto una sfiga)

venerdì 14 settembre 2007

Oggi *_*



Manovra commerciale per far soldi a parte, scetticismo a parte, paura di trovarsi delusi a parte...

...FINALMENTE E' USCITO !!

L'unico fatto certo è che dovrò aspettare ancora qualche giorno per vederlo :|

mercoledì 12 settembre 2007

I tormentoni multimediali del Raffo, parte 2



NdR (Nota del Raffo): so bene dove sono i miei LEGO: in soffitta, nel loro sacco (alto quasi quanto me). Probabilmente si stanno mobilitando, creando un mio sosia 'LEGOso' che mi sostituirà quando meno me l'aspetto, onde poi LEGOizzare tutto il mondo sostituendo le persone con dei loro sosia LEGO. Purtroppo per loro ho scoperto il loro piano! (e per fortuna del mio futuro psichiatra, i miei deliri sono in aumento -.- )

martedì 4 settembre 2007

La settimana del Raffo v1.0

(ossia un modo geniale per farsi un promemoria)

Lunedì: -
Martedì: Ugly Betty (Criminal Minds)
Mercoledì: Dr.House + Grey's Anatomy
Giovedì: -
Venerdì: CSI Miami + CSI NY + Prison Break
Sabato: -
Domenica: Heroes (NCIS)

lunedì 27 agosto 2007

...

Uh, stasera fa Eyes Wide Shut! Ma aspè...'per tutelare la visione del film da parte dei bambini sono stati presi accorgimenti'...eh no, allora non me lo vedo censurato. Sarà per un'altra volta, il tempo di reperirlo. Mi vedrò qualcos'altro...mmm...Magnolia mi andrebbe...anche Memento...uh, Scream 3! Devo finire la trilogia! Mmm...ok, vada per Scream 3! (io, stasera, ore 20:00 circa)

Due ore di film dopo ho solo due considerazioni da fare:

1. Wes Craven dovrebbe imparare a fermarsi a dirigere solo 2 film di una saga (vd. anche "Nightmare")

2. Non ho mai dormito tanto durante un film horror, visto nel silenzio della sala da pranzo al buio.

Rivoglio indietro le due ore che ho passato vedendo questo film. Magari scambiandole con me che vedo Magnolia o Memento. Persino Eyes Wide Shut censurato mi va benone.

domenica 26 agosto 2007

Ebbene si, siamo arrivati a questo: un post riempitivo

Ossia, la immacescibile, inossidabile, interessabile (nel senso che può interessare l'utente medio per i primi 3,7 secondi)

Classifica delle chiavi di ricerca mensili più assurde
Puntata #1: settembre 2006.
(Perchè? Perchè il sito delle statistiche parte da lì :| )

In quel mese, ove per la cronaca ebbe luogo uno dei miei periodi di 'ricostruzione' spirituale più significativi (ossia ricominciare a far vita sociale dopo un mese di isolamento estivo. Ah, e metabolizzare il fatto che la tua amante si è innamorata. Non di te), ci furono diverse belle personcine che visitarono il mio umile sito:
  • chi voleva conferme: tiziano ferro gay
  • chi voleva scoprire il reale talento di alcune artiste: anna tatangelo gambe in vista
  • chi cercava i consigli delle star per migliorare il proprio corpo: "alessia marcuzzi" seno cresce (ancora? porella, se l'è pure rimpicciolito!), tette flosce (lanciare una nuova moda: reggiseni che arrivano a contornare l'ombelico)
  • chi voleva stupire il/la partner: controtattiche d'amore (e secondo te le vengo a svelare qui? Tsè)
  • chi voleva un modo rapido per conoscere delle celebrità: contatto msn anna tatangelo, msn contatto tiziano ferro (peccato, ho solo quelli della Jolie e di Clooney)
  • chi non riesco tuttora a classificare: bella satomi, camper, tutto sulla canasta
  • chi mi aveva scambiato per l'ufficio informazioni (o per la Wikipedia): chi è il tenore che canta perfect day di lou reed (credo sia Pavarotti)
  • chi aveva qualche problema col cane del vicino che abbaiava all'una di notte: odio i cani (cambia appartamento. O prenditene uno anche tu, così il problema passa a tutto il vicinato)
  • chi si interessava di tematiche scottanti: tutto si amalia e luca di risio (eh?)
  • chi non si fidava troppo della Marcuzzi (ancora? ma povera Alessiuccia, che gli hai fatto a sto qui?): bifidus essensis
...e infine,
  • chi si proponeva: sono una donna libera (se lo sei ancora, puoi contattarmi. Gradite foto e città di residenza)

martedì 14 agosto 2007

5 buoni motivi per cui il tuo sogno non è un sogno premonitore

  1. Il ristorante del tuo sogno in realtà ha i tavoli disposti in modo diverso.
  2. La ragazza del sogno seduta al tavolo di fronte al tuo, che col suo sguardo ipnotico ti attrae a te, in realtà ha almeno 7-8 anni in meno. Ed è seduta di spalle.
  3. E' altamente improbabile che allestiscano uno studio in esterni di un programma tivù nello spiazzo giù casa tua.
  4. Tanto più quando il programma in questione è "C'è posta per te" della De Filippi :|
  5. Cosa ancora più impossibile, per una serie di motivi a te non chiari, ti viene data la parola. Sei al centro dell'attenzione. Tutti aspettano che tu dica qualcosa. E non ne approfitti per mandare all'aria la diretta del programma, ma fai quello che ti dicono di fare!! Certo, ci metti del tuo, ma fai il tuo compitino e stop.

mercoledì 8 agosto 2007

Delirio di genialità

Ebbene si, invece di andare su una spiaggia a dar sfoggio delle mie doti di nuotatore, di resistenza nello stare sdraiati su un lettino e di un (dubbio) fisico sono bloccato quivi a casa. E non trovo altro da fare che curiosare in rete, leggere vari libri che avrei dovuto leggere da tempo, guardare film che avrei dovuto vedere da anni (si, sono un tipo che rispetta le scadenze che si da) e, occasionalmente, prender parte (anche indirettamente) a discussioni col resto della casa: ieri ho litigato con la tovaglia del pranzo perchè non ne voleva sapere di distendersi al primo colpo. Oggi sembra abbia imparato la lezione, tsè.

Comunque sia, il titolo non si riferiva ai miei deliri (che non sono così geniali. O almeno non sono geniali così spesso), ma a quello dell'autore del video (lode a Youtube)

lunedì 6 agosto 2007

Gli immancabili appuntamenti estivi

  1. Festival della canzone neomelodica, gentilmente offerto dal vicinato. Anche se non mi sembra di averlo mai richiesto. E se l'avessi pur richiesto, non avrei mai scelto canzoni quali "La macchina 50 che figata".
  2. Lavori di ristrutturazione in prossimità della tua stanza. E poi si lamentano che le grandi opere non vengono completate in Italia...venissero a vedere come valenti ingegneri ed architetti han trasformato un basso qualunque in un elegante villino con pergolato!
  3. Il caldo. Perchè, come ogni buon tg insegna, non si può fare un elenco di cose estive senza citare lo strano fenomeno per cui d'estate fa caldo. Ora che lo sapete potete vantarvi di ciò guardandovi allo specchio.
  4. I botti sparati ogni sera. Credo di aver finalmente capito cos'è: prima credevo fosse un qualche segnale di "merce arrivata", ma ora - eureka - ho finalmente capito il perchè: motivazione folkoristica - per i co-abitanti della mia zona il non-Capodanno è una festa comandata, e in quanto tale va festeggiata come il Capodanno ufficiale (il che spiega anche l'improvvisa mancanza di deflagrazioni il 31 dicembre scorso); motivazione sociale - dato che in zona c'è un simpatico negozio di botti legali (almeno così c'è scritto sull'insegna), i co-abitanti della mia zona hanno deciso di schierarsi contro la globalizzazione del mercato, e incentivano il commercio presso negozi orgogliosamente napoletani eT italiani contro l'avanzare dei cinesi.

Aggiornamenti a seguire...

mercoledì 1 agosto 2007

Che cattivo di Batman sei?



You are THE JOKER. Congratulations, you are one of the most fascinating fictional characters ever created. What's your story? Did you just have one bad day that cracked your mind, or have you always been a raving lunatic inside? You are the embodiment of the famous gravestone saying: "Life's a joke and all things show it/ I thought so once, but now I know it." In many ways you are the madness and illogic of existence made incarnate, and your cruel callousness is unstoppable. You've turned Batgirl into a paraplegic, beat Robin to death with a crowbar, shot Commissioner Gordon's wife Sarah in the head, and killed hundreds of people in between. No one has caused as much pain or death to Batman and his friends as you.
Take this quiz!

Finalmente ne ho la certezza: ho un senso dell'umorismo non comune! :D

sabato 28 luglio 2007

Grazie...

Grazie a tutti quelli che sono passati su questo blog (anche con chiavi di ricerca assurde, tipo streaming telenapoli 34 o greco umile) durante l'assenza mia (principalmente causa università...per la cronaca, ora sono a -3 dal traguardo! Yeah!) e dell'ispirazione (che credo sia soltanto andata in vacanza al posto mio). In particolare, un grazie di cuore all'inimitabile Amelia e alla mitica mela di PortoBeach (tipo di frutto particolarmente gustoso :p) per avermi ricordato che anche qui ho uno spazio da pulire e rassettare ogni tanto :|

mercoledì 4 luglio 2007

L'avevo sempre sospettato!

McDonald's.

Una delle più grandi multinazionali della Terra. Personalmente è rinomata per diverse cose: l'odore inconfondibile dei suoi punti vendita (altresì detto puzza-di-McDonald's), la gommosità dei suoi panini (in realtà chewingum abilmente camuffate), e i suoi prezzi da pranzo proletario (anche se hanno commesso la follia di raddoppiare il prezzo del gelato proletario...ma scherziamo?)

Ma una delle credenze più curiose riguarda le sue patatine fritte: questo involucro rosso con la nefasta "M" gialla, che ti dicono contenere "patatine fritte", ma in realtà contiene a scelta olio con patate o colesterolo con olio e patate.
Ora, immaginate la mia espressione quando ho letto quest'articolo di Repubblica, di cui vi anticipo solo il titolo:
McDonald's: olio di patate fritte
al posto del normale gasolio

martedì 3 luglio 2007

Rendiamoci conto...

...di chi sia il personaggio Michela Vittoria Brambilla, la futura erede del posto di leader del centro-destra.

Dopo aver letto quest'articolo del buon Travaglio (grazie a BananBis), ho trovato questo video delle sue memorabili gesta in quel di Ballarò.

Onestamente, non so se ridere o restare basito.

domenica 1 luglio 2007

Certo che di gente malata ce n'è...

Questo venerdì è uscito il film Transformers. Che sicuramente andrò a vedere al cinema, visto che dalle recensioni il pericolo di un film-caz*ata-colossale sembra scongiurato. E anche che da piccolo avevo la mia umile collezione di robottoni trasformabili, tuttora testimoniata da uno zaino pieno zeppo di autorobot, decepticons, e così via.

Nonostante tutto ciò non mi sognerei mai di pensare ad una cosa del genere. E neppure ad andarci in giro.

martedì 26 giugno 2007

Tanto...troppo...niente

Non so.

La mia mente è un tourbillon di pensieri, di parole...apparentemente scollegate tra loro, senza un nesso logico, ma in realtà perfette in un loro armonioso disegno, in un insieme a me sconosciuto eppure presente, eppure certo.

Potrei parlare di tante cose...di qualche primizia trovata su YouTube (dal sempre più saggio Andrea), del caldo asfissiante che sta attanagliando la penisola, dell'assurda morte che ha coinvolto il wrestler Chris Benoit e la sua famiglia, dei miei deliri universitari, delle bufale di calciomercato...invece non riesco a mettere insieme una serie di concetti in modo costruttivo, comprensibile, efficace.

Ma è tale la bellezza di questo mio disordine che non mi spiace la cosa. Anzi. Me ne sento quasi travolto, sospinto, incitato a lasciandomi abbandonare.

lunedì 18 giugno 2007

Ingegneria, dove c'è sempre qualcosa di nuovo

Ho visto cose, che voi umani non potete neppure immaginare...
formule così voluminose che sembrano un sonetto,
dimostrazioni matematiche di almeno 3 pagine,
lettere dell'alfabeto greco di cui ignoravo persino l'esistenza,
tasti della calcolatrice che ancora oggi ho paura a premere...

E dopo questa introduzione - ebbene si, anch'io so fare una citazione cinematografica piuttosto colta - un paio di definizioni che presentano due nuove figure professionali in ambito ingegneristico: dopo il mitico ingegnere della conoscenza (che, testualmente, mette a disposizione la sua conoscenza per migliorare l'apprendimento della rete), diamo il benvenuto a

L'ingegnere del software attraverso l'analisi del dominio entra in esso per meglio comprendere il problema da risolvere

(Un pò come un idraulico in pratica)

L'esperto del dominio è una persona con una profonda conoscenza del dominio

(Questo qui invece lo vedo più come un amministratore di condominio)

Inizio a capire perchè per gli ingegneri non è così difficile trovare lavoro: spuntano sempre nuove stimolanti figure professionali!

giovedì 14 giugno 2007

Precisazioni

Dal blog dell'ottimo Paolo Attivissimo, precisazioni sull'appello circolante per fermare quello schifo denominato "Boy Love Day" (articolo completo qui)

L'indirizzo di e-mail in questione appartiene al quotidiano E Polis, disponibile nelle edicole e online; sul suo sito si promuove qui la raccolta di adesioni in termini piuttosto differenti da quelli dell'appello circolante: per esempio, nell'iniziativa originale di E Polis non c'è alcun suggerimento di "firmare" a nome di parenti e amici, per ovvie ragioni.

Ho contattato ieri la redazione di E Polis, che ha spiegato che la notizia del "Boy Love Day""un esame razionale della pedofilia" e (stando a quanto mi viene indicato) non ospita immagini pedofile. Non si tratta, quindi, di un'iniziativa di massa come potrebbe sembrare: di conseguenza, come avviene spesso in questi casi, la campagna antipedofilia rischia di trasformarsi in pubblicità involontaria proprio per i siti che vorrebbe boicottare.

Lo scopo dell'iniziativa di E Polis, infatti, è sensibilizzare l'opinione pubblica e invitare con forza le autorità a oscurare i siti promotori della presunta "giornata di orgoglio". Il problema, come del resto sottolineato dalla redazione di E Polis, è che gli aspetti tecnici di un oscuramento di un sito Internet non sono banali e le relative questioni di diritto sono altrettanto complesse: infatti finché questi siti non commettono reato (e la discussione, su qualsiasi argomento, non è reato), non ci sono le basi legali per oscurarli. Anzi: c'è il rischio di un effetto boomerang che consentirebbe a questi siti di dichiararsi martiri e perseguitati in violazione del diritto democratico ad esprimere le proprie opinioni.

Come già discusso in occasione di altre petizioni analoghe e come confermato da E Polis, la validità legale di "firme" raccolte in questo modo è nulla. Non sono firme: sono soltanto delle adesioni, sulla cui autenticità, oltretutto, non c'è alcuna garanzia. Si tratta soltanto di una campagna di sensibilizzazione. In questo senso, quindi, il testo dell'appello via e-mail è completamente fuorviante.

domenica 10 giugno 2007

finAlmente...Napoli!!

Serie A

Qui a Napoli negli ultimi 6 anni questa era diventata una parola inconsistente, come "cazzabubbolo" o la DeCurtis-iana "pinzillacchere", abituata come era la città a parlare al più di Serie B o, com'è stato per un periodo, al non parlare affatto di calcio, non avendo proprio una squadra.

Da oggi questa parola tornerà (e dovrà tornare, perdincibacco!) di uso comune: grazie ad un sofferto pareggio a reti inviolate nello scontro fratricida tra Genoa e Napoli (gemellate anche nel tifo)...e grazie anche alla Triestina che, bloccando il Piacenza sull'1-1, ci ha fatto la grazia di evitare i play-off rompipalle e ha regalato a noi ed al Genoa la serie A.

Sperando che questo miglioramento sportivo coincida con un miglioramento dei napoletani (ma ne dubito seriamente), c'è tutta una serie di cose a cui dovrò riabituarmi: girare su Controcampo e vedere servizi sul Napoli, vedere il Napoli affrontare squadre come (una a caso) il Milan al di fuori di tornei estivi da oratorio, ma soprattutto: la presenza fissa di Nino D'Angelo a Controcampo! (che in pratica è come Diego Abatantuono per il Milan)

venerdì 8 giugno 2007

Follia, follia...

Il titolo del post non si riferisce solo al libro di Controlli Automatici con cui mi trovo a passare diverse ore in allegra e spensierata compagnia (tra l'altro è un altro degli esami in cui la quantità di cose che impari è inversamente proporzionale alla tua sicurezza sulla materia), ma purtroppo anche a questo comunicato che mi è giunto via mail

FIRMIAMO L'APPELLO DI EPOLIS PER OSCURARLI
Le "chiacchiere da bar" come qualcuno le ha definite ieri hanno avuto
qualche effetto, l'unico giornale che ci ha ascoltati è stato il giornale a
diffusione gratuita EPOLIS, dove potete leggere lo speciale di ben 3 pagine
dedicate proprio a denunciare La giornata dell'orgoglio pedofilo.

Ma hanno fatto di più, hanno lanciato un appello che manderanno all'UNIONE
EUROPEA e ALL'UNICEF, più saranno le firme più saremo ascoltati, se vuoi
mandare la tua firma puoi mandare un sms indicando solo nome e cognome al
n.3391819641 ( è il numero pubblicato in ogni pagina del quotidiano) oppure
manda una mail con solo nome e cognome a : italia@epolis.sm

Ieri non sapevamo come fare, oggi abbiamo un mezzo in più, per evitare che
gli oltre 500 gruppi nel mondo accendano il 23 giugno una candela azzurra
per festeggiare " BOY LOVE DAY" per affermare il loro orgoglio pedofilo,
l'obiettivo è chiedere che questa giornata non si tenga, e che vengano
oscurati i siti che promuovono l'iniziativa, attraverso simboli di candele
azzurre, sloganistica o link di promozione.

Non fermiamoci proprio adesso, continuiamo il nostro tam tam sui blog e
firmiamo questo appello.

Mai pensare che nulla può essere fatto!

La cosa brutta è che non si tratta di una delle tante - inutili e fastidiose - catene di S.Antonio, bensì di una cosa vera, molto vera. Pure troppo.

La cosa peggiore è che nessun sito internet di notizie ne abbia almeno dato un cenno. Digitando su Google parole chiave come ad esempio "orgoglio pedofilo" appaiono solo blog e qualche forum dove si discute della vicenda. Andando un pò più nello specifico ho trovato questo sito dove parlano della cosa e di una marcia silenziosa di protesta.

Una giornata dell'orgoglio pedofilo. Perchè non fare allora anche una giornata a favore di quelli che bruciano i barboni? O che effettuano riti satanici sacrificando animali o persone?

Cose come queste fanno venir la nausea.

PS. ...e fanno tornare alla mente la puntata di South Park Cartman joins NAMBLA. Ah, Stone e Parker, come ci avevate visto lungo...

venerdì 1 giugno 2007

E invece no

Colpo di scena durante la messa in onda del contestato programma Endemol
nel quale una malata terminale si era detta disposta a donare il proprio organo

"Una burla, per sensibilizzare"

Il conduttore: "Volevamo solo far capire quant'è difficile trovare un donatore"

Ci ero cascato. Anch'io, alla lettura di quest'articolo ero inorridito non poco. Quanto basta per esprimere il mio dissenso in questo piccolo spazietto che mi sono ritagliato sulla grande rete. D'altronde il tema era forte: con tono bacchettone potrei dire Mai la tivù aveva osato tanto.

Invece no. Dirò piuttosto che, se per ora si è trattato solo di uno scherzo forte, provocatorio almeno quanto giusto era lo scopo verso cui volevano sensibilizzare l'opinione pubblica, ho il timore che nel giro di qualche anno non possa essere più così. Ogni anno si dice che il genere "reality show" - che poi ha dimostrato che tanto reality poi non è - è bollito, finito, si raschia il fondo del barile. Il che è anche vero in molti casi (qualcuno sta pensando ad Uno, Due, Tre...Stalla? Non credo, non se l'è filato nessuno). Ma poi porta comunque a casa i suoi bei milioni di spettatori, e tutti contenti. I protagonisti, per avere ottenuto il loro quarto d'ora di fama. Gli sponsor, che han potuto proiettare nelle case i loro spot e pubblicizzare i loro prodotti. Conduttore/rice e staff, che sia andato tutto bene.

E gli spettatori?

giovedì 31 maggio 2007

Siamo pronti?

Quando leggo format tivù geniali come questo non posso fare a meno di chiedermi: "Ma siamo davvero pronti per la tecnologia? Ma ce la meritiamo davvero?"

Choc, disgusto, preoccupazione e la convinzione che l'ultima frontiera dei reality show non debba arrivare sulla tv italiana: un coro di no si solleva dal mondo delle associazioni, della politica e della scienza contro Big Donor Show, il format Endemol che vede tre dializzati in gara per ricevere un rene da una malata terminale, atteso venerdì in prima serata sulla tv olandese Bnn.

Il format ha sollevato un polverone in Olanda, ma anche nel resto d'Europa: il senso vero dell'operazione - in cui sembra che si troverà una risposta anche alle obiezioni 'tecniche' - sembra che sarà svelato solo venerdì. Da Endemol Italia, comunque, fanno sapere che è drasticamente escluso che il format possa essere prodotto in Italia. Protagonista è Lisa, 37 anni, affetta da un cancro inoperabile al cervello e pronta a donare un rene a uno di tre ammalati sottoposti a dialisi. Il pubblico da casa potrà votare via sms. "Lisa è un'ammalata terminale, ma vuole che altri abbiano una vita più lunga e più sana: perciò donerà un rene a qualcuno che lei stessa sceglierà", dice il conduttore del programma, Patrick Lodiers, nel trailer della Bnn. Per il presidente dell'emittente, Laurens Drillich, lo scopo è "attirare l'attenzione sulla donazione di organi". La Bnn ha scelto di mandare in onda il reality nel giorno del quinto anniversario della morte del suo fondatore, Bart de Graaff, scomparso dopo aver atteso sette anni un donatore di reni.

lunedì 28 maggio 2007

Genialate estemporanee

L'altra sera sragionavo con il saggio Andrea su quanto la LEGO abbia trovato nuova linfa nel rappresentare universi tratti da film/fumetti famosi (si, obiettivamente non avevamo un caz*o da fare).

Voglio dire, basti guardare a quanto sono carini, sfiziosi, geniali i LEGO Batman, i LEGO Star Wars...persino i LEGO Harry Potter! E non sono neppure un estimatore della serie!

Per dimostrare quanto detto, direttamente da Youtube ecco la prossima frontiera dei LEGO

giovedì 24 maggio 2007

Stremato ma non stanco


Sono di fretta, anzi di frettissima...oggi è il secondo giorno di un weekend di fuoco (si, anche per il caldo). Ho giusto il tempo per un paio di urla liberatorie:


AUGURIIII INGEGNEEEEER!!! Finalmente è finita!! :D :D


CAMPIONI D'EUROPA!! CAMPIONI D'EUROPA!! CAMPIONI D'EUROPA!! CAMPIONI D'EUROPA!! CAMPIONI D'EUROPA!! CAMPIONI D'EUROPA!! CAMPIONI D'EUROPA!! CAMPIONI D'EUROPA!! CAMPIONI D'EUROPA!! CAMPIONI D'EUROPA!!

martedì 22 maggio 2007

Ma tenere un attimo la bocca chiusa no, eh?

"Essere superstiziosi è da ignoranti, ma non esserlo porta male" Eduardo De Filippo

No. Non posso sopportarlo. Leggo quest'articolo e provo un senso di...di...sconforto. Misto a timore. Non è tanto per le sparate del tubo che lo psiconano non può esimersi dal fare - credo fossero inserite in una clausola in piccolo del contratto con gli italiani - quanto piuttosto per il tempismo. Domani sera si gioca la partita più importante di tutta la pseudo-stagione calcistica appena trascorsa. E, detto tra noi, sto faticando per tenere a bada il piccolo ultras che è in me. E lui invece di dare risposte evasive, come qualsiasi persona farebbe, no. Deve dare pronostici, pontificare.

Ricordo un bruttissimo precedente. Champions di qualche anno fa (2004, grazie Wikipedia!). Quarti di finale contro il Deportivo. Dopo la partita di andata in casa, vinta con un perentorio 4-1, il Milan ha praticamente la qualificazione in tasca. Lo psiconano ovviamente non può tacere, e pontifica già addirittura la vittoria della coppa. Risultato: alla partita di ritorno, il Milan crolla 4-0 e viene eliminato.

Ora, se malauguratamente domani sera non dovesse andare, so già con chi prendermela.

mercoledì 16 maggio 2007

E con questo sono 25...


Traduzione: Fai un salto di volata nel tuo compleanno (su una pila di foglie fresche appena rastrellate)

Eccomi qui. 25 anni. Pensavo di avere più ispirazione. Immaginavo i 25 anni come una sorta di "traguardo", un'età in cui si dovrebbe constatare il proprio livello di maturità raggiunto. Invece non mi sento granché cambiato - almeno rispetto all'ultimo periodo. Non che comunque ci tenga ad avvertire qualche cambiamento, mi vado bene così (sbagliato) come sono! ^^

Pertanto, tanti auguri a me! E ora scusate, ma vado a cercare una pila di foglie...

lunedì 14 maggio 2007

Gli attacchini sono degli artisti incompresi, l'ho sempre pensato...

Ho fatto un pò di pulizie sul cellulare e ho trovato una foto di qualche settimana fa che merita decisamente un mio intervento, ma prima, come qualsiasi opera d'arte, va sapientemente introdotta...

Poster ufficiale del tour di Umberto Tozzi e Marco Masini 2007


Giudizio: carino, poco originale, con poco "mordente" per restare impresso nella mente del passante.

Ora, guardate cosa ti è andato a creare un attacchino colto da ispirazione

Giudizio: folgorante, accattivante, carismatico. In una parola: indelebile

sabato 12 maggio 2007

Oroscopo nel mangiare..

Sono ancora qui. Con poche idee, o meglio, molte idee ma poca organizzazione tra di esse. Credo sia il solito momento pre-compleanno: avverto intorno a me una rapida accelerazione delle cose, vedo cambiamenti significativi in ciò che mi circonda, e inizio ad avere la sensazione di essere rimasto al palo. Bah, sopravviverò anche a questo compleanno.

Comunque, ci sono anche cose che ti rimettono in un istante di buon umore. Come quello che vado a proporvi: l'oroscopo basato sul mangiare del Mago Gabriel, direttamente da Mai Dire Tv (parliamo dei primi anni '90...cavolo, mi sembra passata un'eternità)

martedì 8 maggio 2007

Una settimana di passione

Un pò come il buon Mik, ma per motivi -ahimè- meno elevati, sono sparito dall'etere per una settimana buona, nel disperato tentativo di ritrovare un equilibrio interiore che iniziava a vacillare.

Ovviamente, menate pseudo-filosofiche a parte, sono sparito anche e soprattutto perchè ero sotto esame. Esame che ieri in un tourbillon di frizzi, lazzi e sberleffi è andato come peggio non poteva. Ma non sono tanto le mie vicende universitarie a tener banco.

Ho qualche opinione fondamentale da esprimere, riassunta in un unico post per comodità mia e vostra:
  • Ho finito di leggere il tanto blasonato Codice da Vinci. Per mia scelta avevo deciso di leggerlo quando si fosse esaurito il ciclone mediatico a riguardo, prima di vedere il film o di mettermi a giocare il videogioco ispirato al film. Cosa che ora non sono più sicuro di voler fare, visto che non mi è piaciuto. O meglio, mi è piaciuto fino a 3/4 del libro. Dei due colpi di scena che avrebbero dovuto lasciarmi senza parole, uno l'ho trovato forzato, l'altro l'avevo indovinato fin dalle prime pagine
  • South Park è e continua ad essere assolutamente meraviglioso. Non accetto controrepliche. Della 11° serie - in onda ora in America - ci sono puntate come Cartman Sucks, The Snuke e D-Yikes! alle quali non smettevo più di ridere
  • Ho sempre più la fissa di cimentarmi a suonare uno strumento a corde (chitarra o basso), spinto anche dal saggio Andrea, vista anche l'impossibilità per ora di potermi permettere cose quali un pianoforte o una batteria (mie passioni non realizzate da ragazzino)

sabato 28 aprile 2007

Somiglianze

I ristoranti cinesi hanno tutti: lo stesso ingresso a pagoda, gli stessi piatti, gli stessi prezzi, le stesse porzioni, etc...

Una spiegazione sociale (suggerita da una dissertazione col saggio Andrea) è che c'è un tacito accordo tra i gestori e un "sindacato" -altresì ribattezzato parola con la 's' poichè certe parole -come 'pane' o 'posate' sono fantozzianamente vietate nei ristoranti cinesi- perchè tutto sia esattamente uguale da un ristorante all'altro.

Una motivazione più scientifica è che in realtà esista un unico ristorante cinese, e in realtà le porte d'ingresso dislocate nelle varie città siano un sofisticato sistema di teletrasporto che ti introduce sempre nello stesso ristorante senza che tu te ne accorga.

mercoledì 25 aprile 2007

Un bell'album


Il loro precedente lavoro Employment non mi aveva entusiasmato: la prima metà dell'album è davvero carina, e poi si perde nell'anonimato - come definire altrimenti canzoni che non mi rimangono in mente neppure dopo più di 3 ascolti?

Invece questo Yours Truly, Angry Mob mi è sembrato un album "completo", da gustare dall'inizio alla fine. Certo, a mio modo di vedere (anzi, di ascoltare) sono ancora una spanna sotto gente come i Franz Ferdinand, ma questo è un secondo passo sicuramente migliore del primo.

venerdì 13 aprile 2007

Una delle mie gag preferite

Un pò stanco. Piuttosto felice, di una felicità agrodolce. Mentre questa settimana si avvicina al termine, non posso non ripensare a un paio di belle giornate, molto intense, che ho trascorso...e ora accuso un pò di "spossamento", unito al naturale riadattarsi alla "solita" vita di sempre.

Quindi cosa c'è meglio di un filmato per farsi due risate? :-)
Questa che segue è una delle mie gag preferite dei Simpson...ridevatela!!



PS Per i non anglofili, riporto il testo (l'ho coperto per non rovinare la gag, per leggerlo evidenziatelo passandoci su col tasto sx del mouse premuto): "Simpson,Homer Simpson,il più grande uomo che la storia avrà, dalla città di Springfield, un castagno in pieno prenderà..."

lunedì 9 aprile 2007

2 motivi per cui le feste pasquali sono "peggio" di quelle natalizie

1. Nelle feste natalizie i pranzi sono diluiti nel tempo...basti pensare ai più importanti: cena della Vigilia-pranzo di Natale-cenone di Capodanno. Nelle feste pasquali invece tutto è condensato in due giorni, ma la quantità di cibo molto probabilmente è uguale.

2. Le feste natalizie si concludono con l'Epifania -che tutte le feste si porta via-. L'Epifania solitamente si trascorre a casa, a prepararsi psicologicamente, tra un dolcetto e l'altro, al ritorno al lavoro del giorno dopo. Nelle feste pasquali invece il giorno prima si trascorre spesso fuori nella tradizionale "gita fuori porta", a mangiare e bere ulteriormente (ma fin qui niente di male, anzi). I problemi nascono il giorno dopo, quando ci si deve alzare - spesso ad un orario non proprio consono - per andare a lavorare/studiare/far cose/vedere gente.


NB. Con i punti suddetti non intendo dire che Pasqua sia una festività di serie B. Semmai, fondamentalmente, che sia un periodo festivo diverso da quello natalizio e, spesso, più stressante.

venerdì 6 aprile 2007

Altra festività, altro gioco


Ricordate Mission in Snowdriftland? Era un gioco online gratuito della Nintendo, che faceva da calendario dell'avvento per il Natale (nb. ne avevo parlato qui)

Con l'avvicinarsi della Pasqua, la Nintendo ha deciso di regalarci un altro passatempo sfizioso: Chick Chick Boom!

Trattasi di un clone di Worms, con dei pulcini tenerissimi (al solo vederli vien voglia di spatasciarli xD) al posto dei vermi.

venerdì 30 marzo 2007

Poco tempo

Sono col modem a mezzo servizio -_-

In attesa di una connessione nuovamente stabile ho giusto il tempo di un link utile.

Sul serio, andateci. Firmatelo e fatelo firmare.

sabato 24 marzo 2007

Riflessioni dopo un venerdì di telefilm

Due puntate consecutive di Grey's anatomy non sono sempre reggibili, avendo il tf un ritmo tutt'altro che movimentato. Intendiamoci, è un bel telefilm, e si segue con piacere. Ma trovo che guardarne due puntate consecutive alla lunga possa dare un effetto sonnolenza, come con l'uso prolungato di certi medicinali. Infatti in america va in onda una puntata a settimana, tranne che per la Premiere della nuova stagione.

Huff è quanto di più lento e noioso ci sia. Persino Six Feet Under è più veloce nello svolgimento della trama dell'episodio. Si era ripreso fino alle 2 puntate precedenti (la puntata di Natale di settimana scorsa è stata probabilmente la migliore finora), ma la puntata di ieri ha un solo aggettivo per essere descritta: inutile. Diciamo che continuo a guardarlo per inerzia.

Si fa sentire la mancanza del buon Greg House. La 3° stagione di Dr.House è stata interrotta decisamente sul più bello. "Appuntamento in autunno" dicono. Allora perchè strombazzare che, evento più unico che raro, la messa in onda avviene in quasi contemporaneità con gli USA? A questo punto però anche mandare in onda repliche di stagioni precedenti sarebbe una presa per i fondelli per gli spettatori.

venerdì 23 marzo 2007

Un blog sempre più (stranamente) utile

Dopo le avvertenze per gli utenti Vodafone, oggi tocca a quelle per gli utenti TIM (tra cui il sottoscritto). E ad un errata corrige di ieri.

Iniziamo dai TIM. Come dice su questo sito:

non so quante di voi siano iscritte alla raccolta punti "milleuna tim", io lo sono, e anche una mia amica... sabato sera questa mi amica mi ha raccontato che aveva accumulato circa 4500 punti (che lei custodiva gelosamente per prendersi i premi più grossi!), e la scorsa settimana ha controllato i suoi punti e ha visto che erano stati dimezzati.
ho visto sul sito della tim il regolamento, che penso sia stato abilmente cambiato da quando sono stati aboliti i costi di ricarica (eh, altrimenti dove ci guadagnano???) e il regolamento dice:

Art. 2 - DURATA

L'operazione a premio MilleunaTIM durerà dal 1 marzo 2006 fino al 31 Marzo 2007.

Il termine finale per l'utilizzo dei punti accumulati nel corso della validità del programma per la richiesta dei premi, sia per coloro che siano in possesso di una carta ricaricabile TIM o abbiano sottoscritto un abbonamento TIM , è entro 180 giorni dalla scadenza del programma. Al riguardo, relativamente ai premi richiesti tramite modulo cartaceo, farà fede la data del timbro postale.

Validità del punteggio
Le lune MilleunaTIM hanno validità per il periodo della promozione nel quale vengono maturati. Le lune accumulate nei precedenti Programmi e non utilizzate al 31.12.2006 scadranno per un importo pari al 50%.

I partecipanti iscritti alla precedente edizione del programma MilleunaTIM verranno automaticamente iscritti alla presente edizione dell'operazione a premi con un bonus lune di ingresso pari al residuo dell'edizione precedente.


ora non so cosa faranno dei punti accumulati, ma se qualcuna di voi è iscritta alla raccolta punti, beh, penso che sia meglio che controlli che non le abbiano fatto scherzi...


Io non sono iscritto alla promozione (più per pigrizia che per altro), ma controllando dal sito, la cosa risulta effettivamente come viene descritta: la promozione scadrà a fine Marzo 2007.

E ora i Vodafone. Il mitico Paolo Attivissimo ha redatto un ottimo articolo sulla questione "Ricezione SMS vocale e Notifica Ricezione Vocale", di cui riporto i tratti salienti (date lo stesso una lettura all'articolo completo):

Sta circolando una catena di Sant'Antonio via e-mail che teorizza un trucchetto da parte di Vodafone per "recuperare" i costi di ricarica. Le cose non stanno come descritto nel messaggio: la catena non va inoltrata, perché causa solo confusione.

Se volete informare amici, parenti e colleghi dell'attivazione ai clienti Vodafone di un nuovo servizio chiamato "SMS Vocale", fatelo usando i dati giusti, non quelli dell'appello che circola. I dati giusti sono riportati qui sotto e sono di fonte Vodafone.

Se a voi risultano comportamenti differenti da quelli dichiarati da Vodafone, non prendetevela con me, io non sto difendendo nessuno: prendetevela con Vodafone e contestate (ma fatelo con dati alla mano).

Secondo il comunicato stampa di Vodafone del 21 marzo, il servizio è temporaneamente sospeso.

[...]

In altre parole, questo servizio sembra pensato per evitare al cliente Vodafone di pagare per i messaggi lasciati in segreteria, ma è stato completamente frainteso, probabilmente grazie anche alla coincidenza temporale con l'abolizione dei costi di ricarica. La preoccupazione istintiva che gli operatori telefonici avrebbero tentato di far rientrare dalla finestra quello che era uscito dalla porta ha fatto da leva emotiva, come in ogni bufala che si rispetti, impedendo a molti di fermarsi a riflettere e controllare.

[...]

In sostanza, se attiviamo il servizio, è solo chi ci chiama a pagare se lascia il messaggio; se chi ci chiama non lo lascia, non paga. Se a voi risulta diversamente, segnalatelo a Vodafone.

Meditate gente, meditate...

giovedì 22 marzo 2007

Questo blog è anche utile (a volte)

Leggo e riporto da questo sito

Ecco come Vodafone "recupera" i costi di ricarica, dopo che il decreto Bersani del Governo li ha eliminati.
Dal 6 marzo 2007 Vodafone ha introdotto due nuove "funzionalità": Ricezione SMS vocale e Notifica Ricezione Vocale, una sorta di segreteria telefonica (al costo di 0,29 Euro a chiamata) attivato automaticamente a tutti coloro che non usano la segreteria telefonica (99% degli utenti).

Quando chiamerete un/a vostro/a amico/a sentirete una voce simile a quella precedente che vi dirotterà al nuovo servizio.

Per disabilitare questa funzione è necessario:

- essere registrati al sito www.vodafone.it oppure www.190.it

- effettuare l'accesso al proprio account (inserendo le proprie credenziali e cliccando su "entra")

- Cliccare su "190 fai da te", poi sul menu di sinistra la voce "Servizi e Promozioni"

- Cercate nell'elenco dei servizi le voci "Ricezione SMS vocale" e "Notifica Ricezione Vocale" (solitamente è nella seconda pagina, per raggiungerla cliccate sulla freccia ">" o sul numero "2" in fondo alla pagina)

- Cliccate sul pulsante "Disattiva" nel rettangolo di ciascun servizio
da disabilitare e si aprirà la pagina di conferma. Cliccate sulla voce minuscola in basso con scritto "Clicca qui per confermare l'operazione"

- Eseguite lo stesso procedimento per entrambi i servizi

Tranquilli, la procedura è molto veloce ed immediata. Da questo momento chi vi chiamerà a cellulare spento non pagherà più i 29 centesimi per questo servizio che nessuno ha richiesto!!

Allo stesso modo non pagherete la notifica che qualcuno vi ha lasciato il messaggio vocale in segreteria (rubbberia moltiplicata x 2...).

Se lo facciamo tutti riusciremo a non incappare in questo ennesimo tranello rivolto ai consumatori."

Provvedete, gente vodafonata, provvedete!

mercoledì 21 marzo 2007

Io odio...

...questo spot!



Dopo il vecchissimo spot del Saltinmente (qualcuno ha dimenticato l'odiosissimo "Rinoceronte!"?), era "davvero" ora che qualcuno facesse uno spot capace di spostarti il sistema nervoso nei 30 secondi in cui è in onda! -_-'

domenica 18 marzo 2007

Il motivo (non tanto) misterioso di oggi

Questa è la canzone che ho in testa da stamattina. O almeno un suo assaggio. Grazie Last.fm !!



Oltre ad essere parte della colonna sonora dell'ottimo American Beauty (uno dei miei film preferiti), la ricordo in un paio di episodi del Dr.House.

Ora, provate a fare come me: prendete delle foto vecchie, di cui avevate dimenticato l'esistenza (nel mio caso le foto di gruppo alle medie), e guardatele mentre in sottofondo lasciate andare la canzone...effetto amarcord malinconico assicurato!

giovedì 15 marzo 2007

April is coming...

Sintomi dell'arrivo del mese che, per definizione, comporta una sonnolenza maggiore:

Hai sonno
Non hai voglia di far niente. Neppure svagarti
Hai tanto sonno
Uno dei momenti che più aspetti della giornata è quando vai a letto a dormire


Ho bisogno di svegliarmi. Qualcuno ha un thèrmos di caffè bollente? Magari me lo inietto direttamente per endovena.

mercoledì 7 marzo 2007

Spettacolo!!

Ieri sera concerto del "Tour Teatrale 2007" di Carmen Consoli.

Premesso che Carmenina è una delle mie artiste preferite (e che la amo), non potevo non mancare. Neppure dopo che nel weekend ho accusato febbre e mal di gola -_-' (ma nel mio caso i virus colpiscono con precisione accuratissima. Si potrebbe parlare di malattie ad orologeria). Quindi, munito di opportuni rimedi, sono andato da Carmenina.

Diciamo subito che l'esibizione è stata assolutamente spettacolare!! *_*
Ha eseguito - come prevedibile - quasi tutte le canzoni dell'ultimo album Eva contro Eva, più diversi vecchi successi (immancabile ad esempio L'ultimo bacio), spesso riarrangiati in maniera molto interessante, quasi meglio della versione originale.

Interessanti e originali anche i mini-siparietti eseguiti da una bravissima attrice siciliana, Simona Malato (grazie Wikipedia!), a mò di introduzione per alcune canzoni.

Sorpresa finale l'apparizione di Marina Rei con cui ha duettato in "I miei complimenti".

Giudizio finale? In una parola: spettacoloso. In tre parole: bello bello bello.

sabato 3 marzo 2007

La mia svolta rock!

Come il buon Mango (Gialappa's docet), ho deciso di cambiare il nome del blog. E siccome è un momento importante (oh, erano mesi che non spulciavo le opzioni di blogger), è presto creato un post-celebrativo, che spieghi il perchè del vecchio nome, e il perchè del nuovo.

Il vecchio titolo To start, press the 'any' key. Where's the 'any' key? è preso in prestito da una delle gag più divertenti dei Simpson, dove Homer è davanti allo schermo di un PC ed esclama la suddetta frase (che per i non anglofili è Per iniziare premere un tasto qualunque. Dov'è il tasto "qualunque"?). Nella mia interpretazione, questa frase era rivolta verso una vita che non sembra mai iniziare sul serio, forse perchè non trovo il tasto 'qualsiasi' che la faccia partire.

Il nuovo titolo, che in realtà era stipato nella mia testa già da qualche settimana, è scattato dopo aver letto/visionato blog altrui. In Italia siamo tutti blogger (dopo allenatori, è chiaro). C'è un numero spaventoso di blog. Sono convinto che ci siano più scrittori che lettori di blog. Tutto ciò non è tanto male, tutti hanno bisogno di uno spazietto personale da usare come meglio credono. Che poi sia inutile o meno, è un altro discorso.

Cmq, ho avvertito il bisogno di usare una certa umilté (alla Sacchi di Crozziana memoria) per attribuire a questo spazio - che mi conferisce (o meglio conferisce al mio egocentrismo) 5 minuti di gloria - una dimensione adeguata.

E poi ora nei preferiti ora è meno ingombrante :)

venerdì 2 marzo 2007

Embrioni di post

Non so se uscirò vivo da questa settimana sanremese. Sebbene la Gialappa's sia come sempre meravigliosa, parallelamente l'accumulo di roba registrata da guardare sta diventando sempre più elevato. Non so stasera come farò con il pokerissimo medico di Italia Uno. L'unica soluzione rapida sarebbe quella di sdoppiarmi.

Mi è venuto un principio di fastidioso mal di gola. Probabilmente in parte mischiato da mio fratello. Cose che capitano. Ma ora come ora non ho voglia di prenderla con filosofia, visto che tra qualche giorno c'è il concerto di Carmenina Consoli *_* Ed io DEVO andarci ad ogni costo!

Ho avuto una settimana piuttosto intensa. In due giorni ravvicinati ho dovuto far lavorare intensamente prima la mente, e poi il cuore. E' andato tutto bene, per fortuna. Ma ora credo di accusare un pò di stanchezza. O a parlare è soltanto la paura di non provare più un tale livello di intensità, tornando ad una vita tranquilla. Troppo tranquilla.

sabato 24 febbraio 2007

Sanremo si avvicina...

...e i palinsesti iniziano a subirne i cambiamenti. Iniziando da martedì 27, prima serata del Festival.

Difatti, LOST non andrà in onda il martedì, come al solito, ma viene spostato al lunedì, sempre in prima serata e sempre su Rai Due. Anche perchè se me l'avessero tolto per una settimana intera credo avrei commesso una strage.

Parentesi: da quel che ho letto, gli ascolti di queste prime puntate sono stati davvero schifosi. Per lo stesso motivo per il quale in America ora la 3° serie è in crisi d'ascolti e da più parti si minaccia addirittura la chiusura anticipata (MA SCHERZIAMO?!). Semplicemente, han fatto passare troppo troppo tempo tra una stagione e l'altra, col risultato che la gente si è un pò disamorata del tf. In Italia è successa esattamente la stessa cosa. Anzi peggio, perchè questa 2° serie è stata già trasmessa su SKY mesi fa, quindi è anche già usufruibile interamente tramite i programmi p2p. Quando impareranno a saper sfruttare in modo giusto un tf (valido peraltro) e a rispettare nel contempo i suoi fans?

Sempre in tema di martedì, Mai dire Martedì non andrà in onda questa settimana, perchè i Gialappa's saranno giustamente impegnati per tutta la settimana con Rai dire Sanremo (per me l'unico modo tollerabile di seguire o'festivàl) su Radio Due. Andrà regolarmente in onda invece Mai dire Grande Fratello, lunedì notte.

Infine, una nuova puntata del Dr.House andrà in onda martedì sera.

mercoledì 21 febbraio 2007

Carnevale

Dalla onnipotente Wikipedia
Il carnevale rappresenta da sempre una festa del popolo, che si contrappone alle festività religiose ufficiali. È un momento in cui vige la più assoluta libertà e tutto diviene lecito: ogni gerarchia decade per lasciare spazio alle maschere, al riso, allo scherzo e alla materialità. Lo stesso mascherarsi rappresenta un modo attraverso il quale uscire dal quotidiano, disfarsi del proprio ruolo sociale, negare sé stessi per divenire altro.

A Napoli il Carnevale invece è sinonimo di: bombolette puzzolenti, uova e arance (e altro che ora non mi viene in mente) lanciate contro tutto e tutti. Autobus, macchine, passanti ignari...basta che sia un bersaglio semovibile. Probabilmente i simpaticosi che si divertono così hanno una visione basata sul movimento, come alcuni felini.
Non è una drammatizzazione, spesso è proprio così. Ti sembra di essere a Kabul o in Medioriente, tanto è vero che i tiratori sembra abbiano seguito un addestramento speciale talmente è la precisione e la dedizione che hanno in questa attività. E i passanti che vogliono evitare uno shampoo a base d'uovo di troppo, oppure un'abbondante dose di schiuma sul giaccone nuovo a volte si muovono come le migliori squadre S.W.A.T.

Smettete di chiamarlo Carnevale, almeno qui e in altre città dove ci sono queste simpatiche "usanze". Il Carnevale vero è quello di Viareggio, di Venezia, di Rio de Janeiro, con manifestazioni pubbliche da passare in allegria, senza la parvenza di una sorta di guerriglia urbana.

domenica 18 febbraio 2007

Sfogo alla fantasia...o anche al sadismo, perchè no?

Line Rider

Disegnate un tracciato e vedete come reagisce l'omino sullo slittino.

Se arriva fino alla fine avete un futuro come progettisti di montagne russe (ricordo cose allucinanti che facevo a Theme Park).
Altrimenti guardatelo spatasciarsi al suolo (sorry, niente sangue o altro) e riprovate.

Sembra facile, ma c'è una elevata probabilità che anche con un percorso stupido il povero omino venga sballottato fuori dalla slitta. Dopo diversi tentativi sono riuscito a fargli fare persino un giro della morte!

sabato 17 febbraio 2007

Another f*cking weekend...

When you feel bad, three things could help you feel better: sleeping, drinking or having sex. And probably you feel bad 'cause of one of those

E' sabato mattina. Come sempre, ti svegli tardi rispetto al solito. Il tempo di fare una colazione veloce e di rassettare te stesso e la tua stanza, che ti ritrovi qui davanti. Fai il solito giro di siti, controlli la formazione sia per il fantacalcio sia per Hattrick. Tra poco andrai a farti una doccia, per rigenerarti, per far qualcosa, per darti una mossa.

Senti una sostanziale differenza. Diversamente dal solito abbattimento pre-weekend, avverti una piacevole rabbia interiore che cresce, che ti alimenta. Come sta capitando spesso ultimamente, senti qualcosa che ti impedisce di cadere nuovamente verso la tristezza, che ti permette di rimanere a galla, nonostante tutto. Che sia il modo con cui il tuo organismo reagisce a un nuovo stato di inadeguatezza che ti insegue?

Già, come stavi scrivendo in un aborto di intervento ieri, avverti di nuovo quella sgradevole sensazione. Di non saper stare in nessun posto, di non voler stare in nessun posto, di non voler parlare con nessuno. Isolarsi da tutto e tutti. Fanculizzando tutto e tutti naturalmente.

Anche senza apparente motivo.