domenica 23 settembre 2007

Piano, solo


(ebbene si, sono andato al cinema non per vedere i Simpson)

La vita di Luca Flores, pianista jazz degli anni 70/80, che univa un talento incredibile al piano quanto una mente che pian piano lo trascina verso la follia.
Film intenso, appassionato, lento, costante. Un paio di scene 'forti' che non stonano, ma, anzi, aiutano a capire meglio il personaggio, un uomo assorbito dalla musica, davvero a suo agio solo dinanzi al piano.
Magistrale l'interpretazione di Kim Rossi Stuart nei panni proprio di Luca. Bravissimi anche gli altri attori, tra cui Justine Trinca, Michele Placido e (il mio amore *_*) Paola Cortellesi.

Voto: (Dany, va letto come "3.5 su 5 punti totali" :P )

La frase del film
Giovanni Flores (Placido): "Noi Flores siamo dei solisti, dopotutto."
Luca Flores (Rossi Stuart): "Chissà se è un bene."