martedì 25 settembre 2007

I Simpson - La Recensione


(o, per meglio dire, 'prova di una recensione obiettiva')

Volenti o nolenti, il film dei gialli di Springfield è un evento. Dopo quasi 20 anni di programmazione (e circa 400 episodi) sempre su buoni livelli (anche se nelle serie più recenti si inizia a intravedere qualche segno di 'stanca'), la famiglia Simpson fa il suo debutto sul grande schermo.

Diciamolo subito, il film complessivamente mi è piaciuto molto: Homer è sempre Homer, le gag sono copiose, così come le citazioni cinematografiche (alcune davvero geniali), la trama è coinvolgente e in qualche modo tutti i personaggi di Springfield hanno una loro particina all'interno del film.

Tuttavia, volendo cercare dei difetti, la pellicola non ne è esente: in alcune parti, ad esempio, la sceneggiatura sembra un pò 'forzata', e Homer risulta caratterizzato un pò superficialmente rispetto alla serie tivù; come ha fatto notare il saggio Andrea, si sente la mancanza di quei monologhi completamente non-sense a cui ci ha abituato da anni.

Concludendo, il film è molto bello, merita di essere visto al cinema, fan o non fan. L'impressione è che si potesse 'osare' un pò in più, ma come primo tentativo va benissimo così.

E, per fortuna, le gag non si limitano solo all'inflazionato "Spider-Pork" :D

Voto: (nb. se siete fan sfegatati -tipo me- aggiungete pure mezzo punto in più)