domenica 2 luglio 2006

Processo al Mondiale


dopo 60 partite, le 4 contendenti al mondiale 2006 sono Italia, Germania, Francia e Portogallo

a mio parere, tra le contendenti bene o male c'è una situazione di equilibrio generale, nel senso che nessuna ha espresso finora un tipo di gioco tale da ritenerla superiore alle altre

i padroni di casa teutonici hanno una discreta nazionale e, tra l'altro, sono la nazione ospitante, cosa che a noi italiani dovrebbe far fischiare le orecchie viste le ultime 2 edizioni -.-'

o'portugao gioca più o meno come faceva il brasile di 4 anni fa (la mano di felipao scolari si vede), ovvero una squadra ben organizzata che bada più al concreto che non allo spettacolo (cosa di cui scolari veniva tacciato già quando era l'allenatore della seleçao)

i transalpini, nonostante abbiano eliminato il quotatissimo brasile (anche se quello di ieri sembrava più il cervia), han più fiducia nei loro mezzi dopo una partenza non entusiasmante, ma non mi sembrano diventati improvvisamente chissà quale squadrone, a parte naturalmente monsieur Zidane *_*

infine, la nostra bella nazionale se l'è cavata fino alla semifinale non senza qualche patema d'animo, in particolare in zona gol (i 3 gol alla modesta ucraina non li vedrei come il segno di una ritrovata vena realizzativa)