mercoledì 19 luglio 2006

Cose notevoli in tv (e non)

quasi costretto a riappacificarmi con la tele durante la settimana di degenza (vd. post precedente), non ho potuto fare a meno di notare le seguenti cose

- oramai i videoclip di black music sono praticamente una parodia della cultura hip-hop in generale e anche di GTA: San Andreas. il problema è che si prendono sul serio, il che non è bello
- sta nascendo una sottocultura hip-hop tutta italiana che non fa altro che scimmiottare gli stereotipi di cui sopra. il che è anche peggio
- non capisco un umile bambino come possa fare per vedere un paio di cartoni animati, tra minuti e minuti di pubblicità, promo, spot, sigle, etc etc. tra l'altro le sigle di quando ero un bimbo erano decisamente più varie di queste che sembrano quasi tutte lo stesso pezzo sfigo da discoteca tamarra
- Paris Hilton è un mezzo purpo (=cozza) e, ove vi fosse bisogno di specificarlo, non sa cantare. molto meglio la figlia de "The Immortal" Hulk Hogan, Brooke. o la solita Brittazza.
- posto che ODIO profondamente la rana pazza Crazy Frog, il fatto che per una intera giornata di delirio abbia visto/ascoltato varie volte quasi con trasporto il video del remix di We Are The Champions dei Queen, mi inquieta non poco
- spesso la seconda serata di rete4 regala emozioni. a volte anche quella di italia1, ma spesso si tratta di emozioni meno trascendentali
- mimmo dany (noto cantante/personaggio partenopeo) ha doti di attore che non invidiano niente a quelle di jack nicholson o al pacino
- siti come retrojunk e youtube in mano mia diventano potenzialmente pericolosi